I LUOGHI DEL MISTERO - Cascata del Picchio

Oggi inizia la mia avventura alla ricerca di luoghi magici e ricchi di energia naturale



Ciao a tutti oggi sono molto felice perché finalmente inizio questa nuova avventura con il mio blog e con tutti voi ! Mi avete chiesto di farvi vedere posti magici e incantati e qui nei dintorni ce ne sono davvero tanti. La Tuscia e tutto il viterbese è ricco di luoghi di culto , luoghi magici pieni di energie. Una terra ricca di storia e fascino arcaico , dove popoli potenti e ancora misteriosi hanno fondato le loro dimore ; i Falisci e gli Etruschi.


Il mese di giugno è davvero perfetto per cominciare le mie ricerche e oggi ho preso il mio zaino la mia macchina fotografica e sono partita alla ricerca delle cascate del Picchio vicino a Nepi nel pieno del territorio dei Falisci .

E' stata un’esplorazione grandiosa lungo vie cave altrettanto stupefacenti e avente come meta un sistema di grotte antichissime, totalmente sconosciute e immerse in un ambiente selvaggio. La camminata è stata più faticosa del previsto perché il percorso è pieno di salite e discese e ci sono volute quasi due ore per arrivare , quindi se volete andare il questo luogo munitevi di acqua in quantità e di cibo.





Scesi da Nepi nella valle del Fosso Castello, subito dopo il ponte che attraversa il fiume si lasciano a destra i Cavoni , l’affascinante sequenza di Vie Cave falische che da Nepi porta sull’altopiano, e si segue un sentiero segnato tracciato lungo il fiume che conduce alla cascata del Picchio, dopo essere transitati per un ponte tibetano. Il sentiero continua a snodarsi nella fitta vegetazione e più di una volta pensavo di essermi persa, ma sempre in mio soccorso animali sacri sono comparsi a rassicurarmi . Il primo è stato un bue bianco imponente che si trovava nel ruscello che costeggia tutto il sentiero, il secondo un airone meraviglioso che si è alzato in volo indicandomi la direzione ed ultimo un serpente che nel punto di maggior confusione mi ha attraversato la strada facendomi vedere dove continuava il sentiero. Piano piano si comincia a sentire lo scroscio dell’acqua, il passo istintivamente accelera, ed ecco improvvisa la visione della cascata del Picchio.


Maestosa e misteriosa dalle sue acque potrebbero sorgere creature antiche e dimenticate dagli Dei. Un fascino incontaminato , lo scroscio della cascata pervade il silenzio del bosco .. Si percepisce subito che il luogo è sacro e il potere scatenato dalle acque pervade l'aria. Ho subito sentito il bisogno di fare un'invocazioni ai protettori del luogo chiamando le loro potenze .




Dopo questa invocazione il richiamo delle Streghe è uscito con naturalezza . cosi fluido da lasciarmi senza fiato. Posterò il video completo nel prossimo vlog. Ho provato molta serenità e voglia di camminare sulle sponde della piccola spiaggia che circonda la cascata . Dopo essermi riposata per la lunga camminata, ho salutato e ringraziato gli spiriti elementali e lasciato una piccola offerta . Percorrendo il tragitto all'inverso ci si lascia alle spalle una luogo che sembra protetto da una bolla spazio-temporale e si ha la sensazione di uscire da una campo magnetico molto forte.



Devo dire che la fatica ne è valsa la pena , perché il contatto con la natura è per mè importantissimo da secoli. Come figlie di luce siamo legate ai boschi e a tutte le creature che lo abitano.

Grazie a tutti voi che avete letto questo blog ,

Un grande abbraccio a tutti voi !!





14 visualizzazioni

© 2016 by AMARCORD RECORDS - amarcordrecord@libero.it